SERVIZIO CLIENTI 0541 628242 Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Cerca nel Sito

VUOI PARLARE CON NOI?

CONTATTA IL SERVIZIO CLIENTI

0541 628242

dal Lunedì al Venerdì, dalle 8.30 alle 17.30

Abbandono, deposito e immissione di rifiuti

Guida alla corretta interpretazione dell'art. 192 del Testo Unico Ambiente

Autori P. Costantino
Argomenti Ufficio Tecnico
Editore Maggioli Editore
Pagine 30
Pubblicazione Maggio 2016 (I° Edizione)
Collana

Consulta il
volume online

Vuoi questo volume in
versione cartacea?

Dettagli

Ogniqualvolta, per disfarsi di un rifiuto, non si ricorre a un sistema autorizzato, ma si sceglie di lasciarli nel primo posto che si ritiene adatto (lungo una strada, sotto un ponte, in aperta campagna, nel cortile di uno stabilimento, ecc.) ci si trova immediatamente in presenza di un deposito di oppure di abbandono illecito di rifiuti.

Il presente ebook, scritto da un esperto in materia, propone una guida alla corretta interpretazione della norma di legge che affronta la c.d. gestione abusiva di rifiuti: l'art. 192 del Testo Unico Ambiente (d.lgs. n. 152/2006), che contempla tutte le possibili modalità in cui dei residui possano venire scartati in maniera abusiva da chi se ne disfa.

La Guida, oltre all'analisi dettagliata della norma, affronta il problema delle competenze, della natura che può assumere un deposito di rifiuti, dell'ordinanza di rimozione dei rifiuti (termini, avvio del procedimento, contraddittorio, soggetti coinvolti) e delle sanzioni. Completano l'ebook quattro capitoli dedicati, rispettivamente, ai concetti di dolo e colpa applicato all'abbandono di rifiuti, di condotta omissiva e di proprietario incolpevole.

Paolo Costantino, Avvocato specializzato in Diritto e Gestione dell’Ambiente, opera come legale d’azienda in materia di appalti pubblici, con specifico riguardo agli aspetti amministrativi, contrattuali e ambientali.