SERVIZIO CLIENTI 0541 628242 Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Cerca nel Sito
Espropriazione per pubblica utilità

VUOI PARLARE CON NOI?

CONTATTA IL SERVIZIO CLIENTI

0541 628242

dal Lunedì al Venerdì, dalle 8.30 alle 17.30

Espropriazione per pubblica utilità

Le risposte ai quesiti più frequenti commentate con la prassi e la giurisprudenza

 In appendice il testo aggiornato del D.P.R. n. 327/2001 coordinato ed annotato con le sentenze della Corte Costituzionale

 

Autori Antonino Cimellaro - Veronica Fiorese
Argomenti Ufficio Tecnico >
Editore Maggioli Editore
Pagine 292
Pubblicazione Febbraio 2016 (I° Edizione)
Collana Ambiente Territorio Edilizia Urbanistica

Consulta il
volume online

Vuoi questo volume in
versione cartacea?

Dettagli

Il volume tratta il tema dell'espropriazione di pubblica utilità, suddividendolo in singole parti rappresentative dell’iter procedurale nei suoi momenti tipici (dai principi e dalle norme fondamentali e, via via, all’avvio del procedimento, alle principali fasi di cui il procedimento si compone, ai diritti sostanziali degli espropriati, alle problematiche della occupazione legittima e non, alle fasi contenziose).
Per ognuna di tali parti sono poste le principali domande che, nello sviluppo progressivo della procedura, gli operatori e gli interpreti si pongono, così come la pluriennale esperienza professionale nel rapporto con gli attori cardine della materia, le autorità esproprianti ed i proprietari espropriati, ha consentito agli autori di constatare.
A tali domande vengono fornite le risposte che la prassi e la giurisprudenza aggiornata sino al gennaio del corrente anno hanno voluto dare, senza poter sottacere, però, i punti di attrito che, in rapporto a talune problematiche indennitarie, ancora si presentano vivi e senza una soluzione unitaria. Tocca al singolo operatore discernere, nel contrasto tra le varie posizioni, il principio applicabile e, in tal senso, le risposte presenti nel volume ci auguriamo possano offrire un primo appiglio orientativo.
Completa il volume il testo normativo, nel quale è parso opportuno riportare gli adattamenti che lo stesso testo ha subito, sin dalla sua entrata in vigore, per effetto degli interventi legislativi e della Corte Costituzionale nel suo ruolo di “diritto vivente”, dei quali interventi sono riportati, o nell’epigrafe dei singoli articoli oppure nelle note in calce, i singoli puntuali riferimenti. A corredo del testo, è fornito l’indice analitico dei principali argomenti ai quali poter risalire, perciò, in modo pronto e  diretto.

Antonio Cimellaro, Avvocato in Roma, consulente in materia di opere pubbliche con particolare riferimento alle procedu- re ambientali e autorizzatorie ed espropriazioni per pubblica utilità, in relazione alle quali tiene corsi di aggiornamento presso scuole di settore e ha curato numerose pubblicazioni.

Veronica Fiorese, avvocato in Roma, svolge attività di consulenza ed assistenza legale per la risoluzione delle molteplici questioni giuridiche connesse alla fase esecutiva dei contratti di appalto delle grandi opere pubbliche, di servizi e forniture. Ha conseguito la specializzazione presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell’Università “Sapienza” di Roma. Ha svolto attività di docenza ed è autrice di alcune pubblicazioni giuridiche su tematiche legate agli appalti   pubblici.