SERVIZIO CLIENTI 0541 628242 Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Cerca nel Sito
controlli su strada con dispositivi elettronici

VUOI PARLARE CON NOI?

CONTATTA IL SERVIZIO CLIENTI

0541 628242

dal Lunedì al Venerdì, dalle 8.30 alle 17.30

I controlli su strada con dispositivi elettronici

Come e quando utilizzarli correttamente 
- Autovelox
- Rosso semaforico
- Varchi elettronici
- Accertamento copertura assicurativa e revisione
- Etilometro
- Parcometro
- Street Control

Autori Massimo Ancillotti - Giuseppe Carmagnini
Argomenti www_libreriamaggioli_it > Polizia e Attività Economiche
Editore Maggioli Editore
Pagine 174
Pubblicazione Dicembre 2016 (I° Edizione)
Collana Guide polizia

Consulta il
volume online

Il servizio Biblioteca Digitale consente la consultazione del volume ad esclusione dei contenuti accessori (file su cd rom, accesso a servizi internet, corsi e-learning). I contenuti accessori sono disponibili solo con l'acquisto del Volume Cartaceo.

Vuoi questo volume in
versione cartacea?

Dettagli

Grazie al progresso tecnologico, la maggior parte delle violazioni in materia 
di circolazione stradale viene oggi accertata con strumentazioni tecniche che, di fatto, si sostituiscono, secondo diverse modalità, all’operatore su strada. Sul piano normativo il legislatore è intervenuto costantemente, ma in modo spesso non coerente. Da un lato ha ampliato i casi in cui la contestazione immediata non è necessaria, attraverso l’impiego di strumenti debitamente approvati;  nel contempo ha introdotto una serie di adempimenti e limitazioni, in particolare per l’accertamento delle violazioni dei limiti di velocità, che hanno reso estremamente difficoltosa l’attività degli organi di polizia e delle amministrazioni locali. Il quadro che ne deriva è caratterizzato da incertezza operativa e incomprensioni procedurali, interpretazioni dottrinali e giurisprudenziali talvolta difformi tra loro che sono la causa dell’insorgere di un contenzioso sempre più intenso e complesso. Il manuale propone un’attenta analisi dell’evoluzione normativa e dei principi generali che regolano l’accertamento e la contestazione delle violazioni mediante ogni tipo di  strumentazione  elettronica oggi a disposizione delle polizie locali, per poi passare all’esame dei singoli casi, alla luce della più affermata giurisprudenza e della prassi ministeriale, mettendo in luce ogni criticità e proponendo le soluzioni  più adeguate. 

SOMMARIO
PARTE PRIMA – I RIFERIMENTI NORMATIVI E GIURISPRUDENZIALI

1. Il quadro normativo di riferimento - 2. Gli accertamenti strumentali: rapporto tra art. 13, l. 689/1981 e art. 45, comma 6 c.d.s. - 3. Accertamenti strumentali 
e obbligo di contestazione della violazione

PARTE SECONDA – I SINGOLI DISPOSITIVI

1. Misuratori di velocità e le due direttive del Ministero dell’interno - 2. Rosso semaforico - 3. Varchi elettronici - 4. Accertamento della copertura assicurativa - 5. Etilometro - 6. Controllo della durata della sosta a pagamento - 7. Street control - 8. La videosorveglianza e la privacy - 9. Redazione dei verbali di accertamento 
e contestazione - 10. Outsourcing

Massimo ancillotti Avvocato, Dirigente del Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale, autore di numerose pubblicazioni e docente nei corsi di aggiornamento e nei convegni nazionali. 
Giuseppe Carmagnini Responsabile dell’Ufficio contenzioso e supporto giuridico della Polizia municipale di Prato. Autore di numerose pubblicazioni e docente nei corsi di aggiornamento e nei convegni nazionali, è responsabile del servizio 
internet www.polizialocale.com.

IL CD-ROM CONTIENE
Normativa, prassi, giurisprudenza e modulistica

Requisiti hardware e software
-Sistema operativo Windows® 98 o successivi 
-Browser Internet
-Programma capace di editare documenti in formato DOC (es. Microsoft Word) e di visionare documenti in formato PDF (es. Acrobat Reader).