SERVIZIO CLIENTI 0541 628242 Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Cerca nel Sito

VUOI PARLARE CON NOI?

CONTATTA IL SERVIZIO CLIENTI

0541 628242

dal Lunedì al Venerdì, dalle 8.30 alle 17.30

Il CCNL delle funzioni locali 2016-2018

• Orario di lavoro, ferie, lavoro flessibile
• Posizioni organizzative e progressioni orizzontali
• Fondo risorse decentrate e trattamento economico
• Valutazione del personale
• Responsabilità disciplinare
• Relazioni sindacali

Autori A cura di Pasquale Monea e Massimo Cristallo
Argomenti www_libreriamaggioli_it > Amministrazione, Management e Personale
Editore Maggioli Editore
Pagine 208
Pubblicazione Luglio 2018 (I° Edizione)
Collana Progetto ente locale

Consulta il
volume online

Vuoi questo volume in
versione cartacea?

Dettagli

L’ultimo CCNL del vecchio Comparto Regioni-Autonomie Locali risaliva al 31 luglio 2009 e, dopo quasi dieci anni, il 21 maggio 2018 è stato sottoscritto, in via definitiva, il CCNL del neo Comparto “Funzioni Locali”. 

Il nuovo contratto interviene sulle relazioni sindacali e su molti aspetti normativi (orario di lavoro, ferie, codici disciplinari, lavoro flessibile).

Sono apportate, inoltre, modifiche all’ordinamento professionale, con rilevanti novità in materia di posizioni organizzative e di progressioni orizzontali.

Per quanto attiene agli effetti economici, le amministrazioni devono dare applicazione agli istituti contrattuali del CCNL che hanno “carattere vincolato ed automatico” entro i 30 giorni successivi alla sua entrata in vigore.

Infine, è previsto un riassetto organico delle disposizioni in materia di costituzione e utilizzo del Fondo delle risorse decentrate.

 

Pasquale Monea, Segretario Generale Città di Crotone, Formatore in materia di Gestione delle Risorse Umane.
Massimo Cristallo, Funzionario, Responsabile di posizione organizzativa in materia di risorse umane presso l’A.T.E.R. di Matera.