SERVIZIO CLIENTI 0541 628242 Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Cerca nel Sito

VUOI PARLARE CON NOI?

CONTATTA IL SERVIZIO CLIENTI

0541 628242

dal Lunedì al Venerdì, dalle 8.30 alle 17.30

Il nuovo CCNL della dirigenza medica e sanitaria

• Aumenti tabellari
• Incremento dei Fondi destinati alla contrattazione integrativa
• Ridefiniti i modelli relazionali sindacali
• Novità in tema di incarichi, assenze, permessi, congedi, ferie, lavoro flessibile
• Revisionati alcuni aspetti del codice disciplinare

Con testo integrale del CCNL area Sanità del 19.12.2019

Autori Stefano Simonetti
Argomenti www_libreriamaggioli_it > Amministrazione, Management e Personale
Editore Maggioli Editore
Pagine 342
Pubblicazione Marzo 2020 (I° Edizione)
Collana Progetto ente locale

Consulta il
volume online

Vuoi questo volume in
versione cartacea?

Dettagli

Con la firma del CCNL dell’Area della Sanità è stato fatto un altro passo avanti nella contrattazione collettiva per il personale del Servizio sanitario nazionale.

Il contratto riconosce aumenti tabellari a regime pari a euro 217 medi pro capite con arretrati contrattuali per il periodo 2016-2017.

È previsto, inoltre, un incremento dei Fondi destinati alla contrattazione integrativa seppure nei limiti fissati dalla legislazione vigente.

Sono stati ridefiniti i modelli relazionali sindacali, valorizzando l’istituto della partecipazione e riformulando l’informazione.

Di notevole importanza la parte dedicata agli incarichi che prevede molte innovazioni.

Il contratto collettivo interviene poi su molti aspetti normativi quali le assenze, i permessi e i congedi, le ferie, il lavoro flessibile, l’ampliamento di alcune tutele (malattie gravi, assenze per prestazioni sanitarie).

In materia di orario di lavoro e riposi, il contratto raggiunge una parziale deroga alla normativa comunitaria in favore di esigenze organizzative delle aziende sanitarie.

Infine, in attuazione delle disposizioni del D.Lgs. 75/2017, il nuovo contratto collettivo ha revisionato alcuni aspetti del codice disciplinare, prevedendo specifiche sanzioni in caso di assenze ingiustificate in prossimità dei giorni festivi o per assenze collettive.

Stefano Simonetti
Esperto ed autore di pubblicazioni in materia di Organizzazione e gestione del personale. Già negoziatore ARAN.