SERVIZIO CLIENTI 0541 628242 Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Cerca nel Sito

VUOI PARLARE CON NOI?

CONTATTA IL SERVIZIO CLIENTI

0541 628242

dal Lunedì al Venerdì, dalle 8.30 alle 17.30

Il Testo Unico degli Enti locali

Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea
Costituzione della Repubblica Italiana

Con indice analitico per la ricerca rapida degli argomenti

Aggiornato a: Legge 24 aprile 2020, n. 27 di conversione del D.L. 17 marzo 2020, n. 18 (Decreto Cura Italia)

Autori Riccardo Carpino (a cura di)
Argomenti www_libreriamaggioli_it > Amministrazione, Management e Personale
Editore Maggioli Editore
Pagine 432
Pubblicazione Giugno 2020 (II° Edizione)
Collana Codici tascabili

Consulta il
volume online

Vuoi questo volume in
versione cartacea?

Dettagli

Il presente volume – strumento snello e di facile consultazione – raccoglie le norme imprescindibili per chi opera nel mondo degli Enti Locali.

Oltre alla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea e alla Costituzione Italiana, l’opera contiene il Testo Unico degli Enti Locali, approvato con D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267, aggiornato ed annotato con tutte le modifiche ad oggi intervenute, e le principali disposizioni che, nel tempo, hanno completato il quadro normativo: la legge Delrio n. 56 del 2014 ed i decreti n. 235 del 2012 e n. 39 del 2013.

Il libro è completato da un dettagliato indice analitico.

Gli amministratori locali, i segretari comunali, i dirigenti e gli operatori che quotidianamente si trovano a dover consultare le principali disposizioni di riferimento lo troveranno indispensabile e di rapido utilizzo.

È inoltre consigliato a tutti coloro che devono affrontare un concorso pubblico.

Riccardo Carpino
Prefetto, Capo Ufficio legislativo del Ministero dell’Interno. Ha svolto l’incarico di Direttore dell’Agenzia del Demanio, Commissario straordinario per le opere del G7 di Taormina, Commissario straordinario della Provincia di Roma, Direttore della Conferenza Stato-Regioni, della Conferenza Stato-Città e della Conferenza Unificata. È stato Capo di Gabinetto del Ministro per gli Affari Regionali e Commissario per il coordinamento delle iniziative di solidarietà per le vittime dei reati di tipo mafioso. Autore di numerose pubblicazioni in materia di enti locali.