SERVIZIO CLIENTI 0541 628242 Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Cerca nel Sito

VUOI PARLARE CON NOI?

CONTATTA IL SERVIZIO CLIENTI

0541 628242

dal Lunedì al Venerdì, dalle 8.30 alle 17.30

Servizi e forniture

> Programmazione
> Procedure di gara e scelta dei criteri di aggiudicazione
> Accesso agli atti e contenzioso
> Esecuzione dell’appalto e verifiche di conformità

CON GLI SCHEMI DELLE PROCEDURE

XI edizione aggiornata con:

• D.Lgs. 56/2017 (“Decreto correttivo” al Codice dei contratti pubblici)
• Bando tipo n. 1
• Legge di Bilancio per il 2018 (Legge 205/2017)
• Novità in materia di DGUE
• Subappalto e subcontratti
• Riparametrazione dei punteggi
• Problematiche applicative dell’art. 29 in materia di trasparenza
• Decreto MIT 14/2018 (programmazione biennale acquisto forniture e servizi)
• Nuove Linee guida ANAC n. 4 (procedure negoziate sotto soglia)

Autori Salvio Biancardi
Argomenti www_libreriamaggioli_it > Appalti e Contratti
Editore Maggioli Editore
Pagine 786
Pubblicazione Giugno 2018 (XI° Edizione)
Collana Progetto ente locale

Consulta il
volume online

Vuoi questo volume in
versione cartacea?

Dettagli

Il volume – aggiornato al D.Lgs. 56/2017 (“Decreto correttivo” al Codice dei contratti pubblici), al Bando tipo n. 1, alla Legge di Bilancio per il 2018 (L. 205/2017), al D.M. 16 gennaio 2018, n. 14 sulla programmazione biennale per l’acquisto di forniture e servizi, alle nuove Linee guida ANAC (n. 2 sull’offerta economicamente più vantaggiosa, n. 3 sul RUP, n. 4 sulle procedure negoziate sotto soglia, n. 5 sulla commissione di gara, n. 6 sui gravi illeciti professionali dell’operatore economico, n. 8 sulla infungibilità delle prestazioni relative a beni o servizi), e al D.M. 7 marzo 2018, n. 49 sul Direttore dell’esecuzione – intende fornire agli operatori che si occupano di appalti di servizi e forniture una guida per il corretto svolgimento delle procedure di gara in linea con la nuova disciplina vigente. Gli argomenti trattati nel manuale sono articolati in tre parti che ripercorrono le fasi salienti dell’attività di approvvigionamento di una pubblica amministrazione. Nello specifico, la prima parte è dedicata agli adempimenti concernenti la fase di gara, la seconda all’eventuale richiesta di accesso agli atti e al contenzioso che potrebbe insorgere tra imprese e stazione appaltante, la terza affronta le problematiche inerenti alla corretta gestione del contratto stipulato. Una particolare attenzione viene dedicata agli aspetti preparatori della gara, dato che gli stessi rivestono una rilevanza preponderante per il successo dell’intera procedura di approvvigionamento. La trattazione degli argomenti è spesso corredata da schemi esemplificativi e riassuntivi. Viene, infine, allegata la modulistica necessaria per un esaustivo espletamento della procedura di gara. La modulistica è suddivisa in singole sezioni, corrispondenti alle principali procedure che la stazione appaltante può decidere di intraprendere. Inoltre, la modulistica è arricchita e completata da facsimili utilizzabili per assolvere a disposizioni di legge comuni a tutte le procedure d’appalto, come ad esempio: determina di revoca o di annullamento di una gara, tracciabilità, DURC, anomalia dell’offerta, comunicazioni dell’esito della gara, esclusioni, applicazione penali, cessione del credito d’appalto e così via.

Salvio Biancardi Funzionario di primario comune, autore di pubblicazioni e docenze in corsi di formazione.

Segnalazioni bibliografiche
› I micro acquisti e gli affidamenti diretti dopo le nuove Linee guida ANAC n. 4
Salvio Biancardi

AGGIORNAMENTO ON LINE FINO AL 31 DICEMBRE 2018
Il lettore, tramite il codice alfanumerico riservato allegato al volume, potrà accedere a:
› modulistica per la gestione della procedura aperta sopra soglia con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa
› modulistica per la gestione delle procedure sotto soglia mediante RDO, ODA e affidamento diretto
› schema di determina adesione Consip
› comunicazioni ex art. 76, comma 5 del D.Lgs. 50/2016
› comunicazioni ex art. 97, comma 5 del D.Lgs. 50/2016 in caso di accertamento dell’anomalia dell’offerta.
Tutta la modulistica, personalizzabile e stampabile, sarà sempre in linea con la normativa vigente fino al 31 dicembre 2018.